Save The Date:23.07 – Inaugurazione

Domani alle ore 19:00 al Salone degli incanti nell’ex-pescheria avrà luogo l’inaugurazione del festival dell’architettura Piazza dell’architettura. All’inaugurazione seguirà all’interno della stessa serata, l’apertura delle seguenti mostre:
La visione dello spazio – Fotografia come architettura, a cura di Roberto Mutti il quale propone uno spunto critico sul rapporto fotografia ed architettura “Può essere definita architettonica qualsiasi fotografa che abbia come soggetto un elemento architettonico?”.
La museografia di Siza – a cura di Maddalena d’Alfonso e con fotografie di Marco Introini. La mostra prende a confronto il museo di Arte Contemporanea di Serralves a Porto e il museo di Ibere Camargo a Porto Alegre, in Brasile per indagare sul fare architettonico del maestro Portoghese.
Expo dopo expo – lo sguardo di cinque fotografi. L’Ordine degli Architetti di Milano ha promosso una serie di incontri ed organizzato cinque campagne fotografiche in cinque città europee sedi di EXPO negli anni passati. L’intenzione è stata quella di documentare, anche con immagini, la realtà ambientale oggi delle aree espositive, il livello di integrazione urbana residuo, l’impatto visivo ed i problemi relativi al riuso delle strutture architettoniche.
Premio europeo d’architettura Ugo Rivolta 2009 – il Premio europeo di architettura Ugo Rivolta è uno strumento importante per diffondere la conoscenza dei migliori progetti di abitazioni a basso costo realizzati negli ultimi anni nel contesto europeo.
CSS-Caracas – fotografie di Stefano Graziani. Questo lavoro è stato condotto sulla città di Caracas, nei quartieri 23 Enero e nella città informale dei barrios; è una ricerca sui caratteri di autocostruzione e di autogestione nei barrios e una documentazione di alcune gated communities.
Stanze – Stanza, cioè dimora o ricettacolo – Fotografie di Stefano Graziani. Rivisitazione fotografica dell’appartamento parigino di Yona Friedmann.
Vedetta d’opicina. Risultati e lavori del concorso di idee per il recupero della vedetta panoramica di Opicina.
London-Trieste – a cura di Andrew Peckham e Dusan Decermic. La mostra è la conclusione di un laboratorio di progettazione iniziato nel novembre 2009 da un gruppo di studenti del 4° e 5° anno della Facoltà di Architettura della University of Westminster di Londra assieme ai professori Andrew Peckham e Dusan Decermic.
Vi aspettiamo numerosi e curiosi.
Lo staff
Questa voce è stata pubblicata in attività, eventi, incontri, mostre, Salone degli incanti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...